La Certificazione Unica 2018 dei sostituti d’imposta deve essere consegnata al percettore del reddito entro il 31 marzo del periodo d’imposta successivo a quello cui si riferiscono i redditi certificati (c.d. Certificazione unica sintetica).

Nel caso il rapporto di lavoro sia cessato nel corso dell’anno la certificazione deve essere consegnata entro 12 giorni dalla richiesta del dipendente.

(continua… »)

Tags: , ,

Sono obbligati ad inviare, entro il 7 marzo 2018, all’Agenzia delle Entrate la certificazione unica chi nel corso del 2017:

  • ha corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte
  • ha corrisposto contributi previdenziali e assistenziali e/o premi assicurativi dovuti all’Inail.
  • (continua… »)

Tags: , ,

Le indennità che abbiano la finalità di ristorare il lavoratore per la riduzione del salario, risultando sostitutive di reddito di lavoro dipendente, sono da assoggettare a tassazione con conseguente obbligo da parte del soggetto erogante di operare le ritenute. E’ questo il fulcro della Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n.16 del 15.2.2018. In particolare l’istante chiedeva se le indennità erogate a titolo di indennizzo a lavoratori dipendenti, in esecuzione di contratti finalizzati alla gestione delle crisi aziendali concorrano o meno alla formazione del reddito.

(continua… »)

Tags: , ,

Se il costo del bene sostitutivo è inferiore al costo del bene sostituito l’iperammortamento prosegue con le quote originarie fino al nuovo importo limite? E’ stato questo uno dei quesiti posto dai commercialisti nel corso di telefisco 2018. Le domande su questo tema non sono mancate, data la proroga e le novità su iper ammortamento e super ammortamento contenute nella Legge di bilancio 2018. (continua… »)

Tags: , ,

Con la risoluzione n.15 del 15 febbraio 2018 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul cd. “biglietto dinamico” nel mondo dello spettacolo. Infatti, accade sempre più spesso che, anche nel mondo dello spettacolo, si verifichi per la vendita dei biglietti il principio del dynamic ticket pricing, assimilabile a quello già utilizzato nel settore dei trasporti aerei. Com’è noto, molto spesso le compagnie aeree modificano i prezzi dei biglietti, sia in aumento che in riduzione, in base ad algoritmi di calcolo che tengono conto di varianti predeterminate.

(continua… »)

Tags: , ,

Una precompilata sempre più completa. Da quest’anno l’Agenzia riceverà e utilizzerà anche i dati relativi alle spese sostenute per

  • il pagamento delle rette per la frequenza degli asili nido (sia pubblici sia privati). Per tale onere è riconosciuta una detrazione Irpef del 19%, per un importo complessivamente non superiore a 632 euro annui per ogni figlio: la detrazione massima, quindi, è di 120 euro a figlio

(continua… »)

Tags: , ,

Sono stati approvati ieri sera i 9 provvedimenti contenenti le specifiche tecniche per la trasmissione dei dati all’Agenzia delle Entrate relativamente alle dichiarazioni dei redditi 2018 (anno di imposta 2017).  Tutto quindi è pronto per la partenza della nuova stagione dei dichiarativi!

In particolare i provvedimenti approvati sono stati i seguenti:

  • Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nella dichiarazione modello 770/2018, relativo all’anno di imposta 2017
  • (continua… »)

Tags: , ,

La legge di stabilità 2018 ha introdotto delle norme antifrode per i carburanti prevedendo il pagamento con F24 dell’IVA dei carburanti estratti da un deposito fiscale. In generale, l’IVA viene corrisposta al momento dell’estrazione indipendentemente dalla provenienza del prodotto, ma, come sempre, sono previste eccezioni che applicano una normativa differente. Proprio per disciplinare tali eccezioni, il MEF ha pubblicato il DM 13.2.2018 con le modalità applicative delle nuove disposizioni in materia di iva e di depositi fiscali per la benzina e il gasolio destinato ad essere utilizzato come carburante per motore uso autotrazione. In particolare:

Tags: , ,

Siglato il protocollo d’intesa tra MEF e CNDCEC per il riconoscimento dell’equipollenza della formazione assolta dagli iscritti negli albi dei dottori commercialisti e degli esperti contabili ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo dei revisori legali (articolo 5 del D. Lgs 39/2010).
In particolare, gli eventi formativi che consentiranno agli iscritti di assolvere anche all’obbligo formativi dei revisori legali, sono quelli accreditati con i codici materia CNDCEC negli allegati 1 e 2 dell’informativa 15/2018 del CNDCEC. (continua… »)

Tags: ,

E’ il prossimo 6 aprile il termine per la comunicazione dei dati delle fatture del secondo semestre 2017 e per la trasmissione telematica opzionale dei dati delle fatture emesse e ricevute e per le relative variazioni. Per garantire il rispetto delle norme dello Statuto del contribuente, la scadenza per la comunicazione dei dati delle fatture del secondo semestre 2017, originariamente fissata al 28 febbraio, viene spostata al 6 aprile 2018, ossia al sessantesimo giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento odierno. Alla stessa data è fissata la scadenza per le eventuali integrazioni e per la trasmissione telematica opzionale dei dati delle fatture emesse e ricevute.  (continua… »)

Tags: , ,

Dal prossimo anno, ci saranno due diverse soglie per stabilire se un figlio è a carico o meno, a seconda dell’età anagrafica. In particolare, dal 1° gennaio 2019 si considerano a carico i figli fino a 24 anni con un reddito non superiore a 4mila euro. Infatti, come chiarito nel corso di Telefisco 2018, relativamente alle detrazioni per carichi di famiglia, l’articolo 1, comma 252, della legge di Bilancio 2018 (L. 205/2017) , aggiungendo un nuovo periodo all’articolo 12, comma 2, del Tuir, ha previsto che, a partire dal 2019, il reddito complessivo per essere fiscalmente a carico (continua… »)

Tags: , ,

Al fine di consentire il controllo dello stato di malattia con le cosiddette visite fiscali, il lavoratore ha l’obbligo di essere reperibile presso l’indirizzo abituale o il domicilio occasionale: tutti i giorni durante la durata della malattia comprese le domeniche ed i giorni festivi. le fasce orarie giornaliere da rispettare,  sono le seguenti :
  •  PER I LAVORATORI STATALI E DEGLI ENTI LOCALI : dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00;
  •   PER I LAVORATORI DEL SETTORE PRIVATO : dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 17.00 alle 19.00.
  • (continua… »)

Tags: ,

« Articoli meno recenti


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved