È disponibile, nella sezione del sito delle Entrate che ospita le guide fiscali, “L’Agenzia ti scrive: lettera di invito a regolarizzare possibili errori”, il vademecum sulle comunicazioni spedite per invitare i contribuenti a verificare la dichiarazione dei redditi presentata ed, eventualmente, a mettersi in regola in maniera agevolata.

La pubblicazione descrive, passo dopo passo, le operazioni da compiere: dal controllo della correttezza dei dati alle modalità per richiedere informazioni o per segnalare elementi o fatti che giustificano le irregolarità riscontrate, dalle istruzioni per la presentazione di una dichiarazione integrativa a quelle per il versamento delle somme dovute. La cosa importante, quando si riceve la comunicazione, è attivarsi in ogni caso, per evitare che le irregolarità rilevate dall’ufficio diventino il motivo posto alla base di un avviso di accertamento. (continua… »)

Tags:

L’abbassamento dei limiti previsti dall’art. 2477 C.C per la nomina dell’organo di controllo disciplinato dal nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza, rischia di trasformare l’accettazione dell’incarico del revisore in una vera e propria mission impossible, soprattutto in quelle situazioni – numericamente rilevanti – in cui il soggetto da revisionare è, formalmente e anche sostanzialmente, una microimpresa.
E tali non possono che essere considerate moltissime delle società a responsabilità limitata che nei due esercizi precedenti all’entrata in vigore del nuovo Codice della crisi, avranno superato almeno uno dei seguenti nuovi limiti: 2 milioni di euro del totale attivo dello stato patrimoniale; 2 milioni di euro dei ricavi delle vendite e delle prestazioni; 10 dipendenti occupati in media durante ciascun esercizio. (continua… »)

Tags:

Aderire al “Saldo e stralcio” senza andare allo sportello. Da oggi si può grazie al nuovo servizio “Fai da te” di Agenzia delle entrate-Riscossione, che consente di presentare dal computer, smartphone o tablet, la domanda di adesione al provvedimento contenuto nella legge di bilancio 2019 (la 145/2018). La nuova modalità di presentazione online è facile e veloce da usare collegandosi direttamente al sito dell’ente. Infatti, accedendo all’area libera del portale dell’Agenzia della riscossione (senza pin e password), si può, con pochi clic, compilare e inviare la domanda di adesione alla nuova misura prevista dalla legge per i carichi affidati alla riscossione dal 2000 al 2017.

(continua… »)

Tags:

Il reddito di cittadinanza è ai nastri di partenza: da mercoledì 6 marzo, infatti, chi ritiene di soddisfarne i requisiti può fare la domanda compilando il modulo Inps SR180 e consegnarlo secondo una delle modalità previste.

Prima di fare la domanda per il reddito di cittadinanza, però, è necessario che il nucleo familiare abbia presentato la DSU aggiornata ai fini ISEE. (continua… »)

Tags:

Come al solito scattano le proroghe dell’ultima ora che lasciano interdetti gli operatori del settore che hanno impiegato tutte le loro risorse per rispettare le scadenze.

Il Decreto firmato da Conte che dovrà essere registrato dalla Corte dei conti composto da tre articoli.

Il primo sposta al 30 aprile 2019 il cd. “spesometro”, ovvero le comunicazioni dei dati Iva relativi alla fatture. Il secondo rinvia sempre a fine aprile, invece, gli invii delle comunicazione di gennaio e febbraio 2019 con i dati relativi alle fatture da e per l’estero (cd. esterometro) escluse dal sistema della fatturazione elettronica. Il Terzo rinvia a al 10 aprile 2019 le liquidazioni Iva (Lipe) del quarto trimestre 2018

(continua… »)

Tags:

Assosoftware ha pubblicato il 25 febbraio 2019, sul proprio sito internet, le due seguenti risposte a quesiti posti dai propri associati:

Detrazione Iva per i trimestrali: per un’operazione effettuata nel corso del trimestre, l’Iva per il cessionario potrà essere detratta se ricevuta la fattura entro il giorno 15 del secondo mese successivo al termine del trimestre (altrimenti slitterà al trimestre successivo in cui viene ricevuta la fattura d’acquisto nel SDI delle Entrate).

Fattura emessa per conto del Cedente: anche per le fatture passive, il Cessionario che possiede il documento possa già procedere alla sua registrazione senza attendere i tempi del SdI.

(continua… »)

Tags:

È stato firmato ieri il Decreto Legge contenente le disposizioni in materia di pacificazione fiscale. Il testo prevede all’art. 3 nuovamente la definizione dei carichi affidati all’agente della riscossione con esclusione delle risorse proprie della U.E. per le quali è prevista una specifica normativa all’art. 5 del medesimo Decreto.

(continua… »)

Tags: ,

Fattura elettronica, Spesometro, trasmissione dato dei corrispettivi, comunicazioni periodiche IVA: sono tutti i servizi online disponibili sul nuovo sito dell’Agenzia delle Entrate dedicato a “Fatture e Corrispettivi”, pensato in vista dell’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica fra privati nel 2019. Diciamo subito che i prossimi mesi saranno molto effervescenti sul fronte dei servizi online per la e-fattura.

(continua… »)

E’ oggi 6 aprile 2018 il termine per la comunicazione dei dati delle fatture del secondo semestre 2017 e per la trasmissione telematica opzionale dei dati delle fatture emesse e ricevute e per le relative variazioni. Per garantire il rispetto delle norme dello Statuto del contribuente, la scadenza per la comunicazione dei dati delle fatture del secondo semestre 2017, originariamente fissata al 28 febbraio, è stata spostata al 6 aprile 2018, ossia al sessantesimo giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento delle Entrate con le nuove istruzioni.

(continua… »)

Tags: , ,

È stato pubblicato ieri, sul sito dell’Agenzia delle entrate, il provvedimento che determina, oltre alle carte di credito/debito e prepagate, gli ulteriori mezzi di pagamento per l’acquisto di carburanti e lubrificanti idonei a consentire la detraibilità Iva e la deducibilità della spesa da parte dell’operatore Iva.

(continua… »)

Tags: , ,

Come già ribadito piu volte dalla giurisprudenza , la Commissione Tributaria Regionale del Friuli Venezia-Giulia,  ha riconfermato nella sentenza n. 28/3 del 5 febbraio 2018, che l’iscrizione all’AIRE,  “Anagrafe italiani residenti all’estero” costituisce la condizione necessaria ma non sufficiente  essere considerati  fiscalmente non residenti in Italia. (continua… »)

Tags: , ,

Novità in merito alla liceità del trattamento dei dati personali nel nuovo regolamento europeo della Privacy. Com’è noto ormai, il 25 maggio 2018 avrà immediatamente efficacia il Regolamento Generale della gestione dei dati (GDPR) che andrà a sostituire l’attuale “Testo Unico Privacy” (D.l Lgs 196/2003).

In generale il GDPR a differenza del codice in materia di privacy non è più “consenso centrico” nel senso che il consenso è una delle basi giuridiche di liceità del trattamento, il professionista può trattare i dati personali se esiste un interesse legittimo. (continua… »)

Tags: ,

« Articoli meno recenti


Copyright © 2008-2019 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved