Agevolazioni

You are currently browsing the archive for the Agevolazioni category.

Finanziamenti fino a 25mila euro senza necessità di presentare garanzie. L’opportunità è riservata alle piccole e medie imprese e ai lavoratori autonomi con partita Iva e a prevederla è la sezione dedicata al microcredito del Fondo centrale di garanzia del ministero dello Sviluppo economico. Dopo la firma dell’atteso decreto ministeriale, arrivata il 24 marzo, tra qualche giorno sarà possibile presentare via web sul sito internet www.fondidigaranzia.it la richiesta di prenotazione per accedere ai fondi, che ammontano a 30 milioni di euro stanziati dal dicastero più 10 milioni versati dai parlamentari del gruppo del MoVimento 5 Stelle. La prenotazione della garanzia resterà valida per i cinque giorni lavorativi successivi, in attesa che l’interessato presenti il proprio progetto al soggetto finanziatore – operatore del microcredito, istituto bancario o intermediario finanziario – che dovrà concludere la pratica entro 60 giorni. Il fondo dunque fa da garante (fino alla misura massima dell’80 per cento dell’importo), ma a rapportarsi con il beneficiario finale resta la banca o la società che concretamente eroga i soldi. Continua a leggere »

Tags: , , ,

Non è vero che a Natale siamo tutti più buoni. Ieri, per esempio, un decreto del ministero dell’Economia ha disposto che gli alluvionati che avevano ottenuto la sospensione dei versamenti fino al 20 dicembre 2014 saranno costretti, entro il prossimo 22 dicembre, a pagare le tasse in un’unica soluzione. Come scrive il Messaggero, “i comuni interessati sono localizzati in Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia e nella provincia di Foggia”. Nei giorni scorsi, sottolinea sempre il Messaggero, “si era a lungo discusso della possibilità di far slittare ancora il pagamento di tributi”. Continua a leggere »

Tags: , , , ,

Suona davvero come l’ennesima beffa, per i cittadini di Genova: le tasse sono state sospese per gli alluvionati, ma i contributi Inps vanno pagati lo stesso.Dopo l’alluvione con le sue vittime, dopo i premi dati ai dirigenti comunali per la lotta al…  Continua a leggere »

Tags: , , , , , ,

famigliaGli 80 euro mensili ora privilegiano i ceti medi. Delrio: quoziente familiare nella delega fiscale. Al via il nuovo catasto, riviste le accise tabacco  Continua a leggere »

Tags: , , , , , , , ,

libriDetrazione fiscale Irpef al 19% per l’acquisto di libri per un tetto massimo di spesa fino a 2mila euro, una delle recenti novità contenute nel decreto “destinazione Italia”.

Pubblicato, sulla Gazzetta n. 300 del 23 dicembre, il decreto legge n. 145 del 2013, anche detto “Destinazione Italia”, tra le novità previste introduce un bonus fiscale, una detrazione 19% dall’Irpef per chi acquista libri per una spesa massima di 2mila euro l’anno.

(continua… »)

Tags:

ARicercagevolabile il 35% del costo aziendale sostenuto dalle imprese per assunzioni a tempo indeterminato di personale altamente qualificato per un periodo non superiore a 12 mesi

Pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale il Decreto ministeriale attuativo dell’articolo 24 del Dl 83/2012. L’agevolazione, rivolta a tutti i soggetti, sia persone fisiche che giuridiche, titolari di reddito di impresa, consiste in un credito d’imposta pari al 35% del costo aziendale sostenuto (ovvero il costo salariale comprensivo di retribuzione lorda e contributi obbligatori e di quelli assistenziali), per un periodo non superiore a 12 mesi, per le nuove assunzioni di personale in possesso di un dottorato di ricerca universitario ovvero di laurea magistrale, impiegato in attività di ricerca e sviluppo.

(continua… »)

Tags:

L’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione del 31/10/2011 n. 105 dà la possibilità al contribuente che prevede prima dei 18 mesi dall’acquisto di non poter prendere la residenza nel luogo in cui ha usufruito dell’agevolazione, di produrre istanza di revoca dell’intento pagando solo quanto dovuto e senza sanzioni. Riportiamo il testo integrale della Risoluzione.

Testo:

Con l’interpello specificato in oggetto, concernente l’interpretazione dell’art. 13 del D.Lgs. n. 472 del 1997, è stato esposto il seguente

Quesito (continua… »)

Tags:

Di seguito un breve riepilogo della documentazione da conservare nel caso di richiesta delle detrazioni IRPEF su interventi di ristrutturazione edilizia. Tali documenti devono essere presentati agli addetti dell’Agenzia delle Entrate qualora veniamo chiamati a giustificare quanto dichiarato. I documenti da tenere sempre a disposizione sono:
1. le abilitazioni amministrative richieste dalla vigente legislazione edilizia in relazione alla tipologia di lavori da realizzare (concessione, autorizzazione o comunicazione di inizio lavori). (continua… »)

Tags:

Il venditore può scegliere se continuare a usufruire del bonus non ancora utilizzato o cederlo.

I lavori di ristrutturazione edilizia e le detrazioni fiscali a loro collegate sono stati al centro di diversi nostri interventi, oggi ci occupiamo del caso in cui l’abitazione sulla quale sono stati eseguiti gli interventi di ristrutturazione edilizia viene venduta, prima che sia trascorso l’intero periodo per fruire della agevolazione della detrazione 50%.

Su questo punto l’Agenzia delle Entrate ha specificato che, a meno di accordo diverso tra le parti, il diritto alla detrazione 50% delle quote non utilizzate è trasferito all’acquirente dell’unità immobiliare (se persona fisica). (continua… »)

Il locale va inserito nella cubatura ai fini degli sconti anche se privo dei necessari requisiti igienico-sanitari

Anche se la mansarda non è abitabile, l’appartamento non perde il

E’ possibile scegliere trai 2 bonus per sostituire la caldaia, gli infissi esterni, la posa di un cappotto termico

Detrazione 50% o detrazione 55%? Fino al 30 giugno 2013 convivranno i due bonus fiscali, ma qual è il più conveniente?

LA domanda sorge spontanea visto che alcuni interventi edilizi prevedono la possibilità, da parte del contribuente, di scegliere se orientarsi verso uno o l’altro tipo di premialità fiscale e, in seconda battuta, non sempre la scelta della detrazione 55% potrebbe rivelarsi in assoluto migliore di quella della detrazione 50%.

Vediamo di capirci qualcosa.

La scelta tra le due detrazioni si ha solo nei casi di interventi su fabbricati a uso abitativo che comportano, per esempio, la sostituzione della caldaia o la sua conversione con un altro tipo di combustibile (solitamente di fonte rinnovabile), la sostituzione degli infissi esterni esistenti con altri di tipologia, colore e materiali differenti, l’installazione di sistemi per la contabilizzazione del calore o la termoregolazione nei vari locali dell’edificio o, ancora, la posa in opera di un cappotto termico e l’isolamento termico dei solai. (continua… »)

Dal 1° gennaio 2013 saranno messe a disposizione sul sito della Gazzetta Ufficiale le nuove edizioni, tutte le serie esistenti e la banca dati a partire dal 1946.
Il ministero dell’Economia e delle Finanze, d’intesa con il ministero della Giustizia, e con a collaborazione dell’istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, renderà fruibile la Gazzetta Ufficiale telematica nel medesimo formato dato alle stampe.
Lo rende noto un comunicato del Mef che evidenzia come il tradizionale servizio a pagamento, dedicato perlopiù agli addetti ai lavori del settore giuridico (giuristi, avvocati, notai, commercialisti, eccetera) viene messo a disposizione gratuita dei singoli cittadini con il ben preciso scopo di rendere più vicine e, quindi, fruibili le leggi dello Stato.
Anche il sito dell’organo ufficiale dello Stato sarà completamente rinnovato. (continua… »)

« Articoli meno recenti


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved