Cedolare secca: proroga valida anche senza comunicazione

In sede di approvazione in prima lettura alla Camera del decreto legge 193 collegato con la legge di stabilità 2017 contenente le misure fiscali urgenti, è stato inserito l’art. 7-quater con il cd “pacchetto semplificazioni”. Nel corposo articolo, composto da 48 commi, è affrontato anche il tema della cedolare secca sui canoni di locazione, prevedendo nel comma 27 che la mancata presentazione della comunicazione relativa alla proroga del contratto non comporta la revoca dell’opzione.

La condizione per godere di questa semplificazione, è che il contribuente abbia mantenuto un comportamento coerente con la volontà di optare per il regime della cedolare secca:

  • effettuando i relativi versamenti,
  • dichiarando i redditi da cedolare secca nel relativo quadro della dichiarazione dei redditi

In ogni caso è fatta salva l’applicazione per la mancata comunicazione da parte dell’Amministrazione finanziaria.

Fonte: Fisco e Tasse

Tags: , ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved