Decreto fiscale stabilità 2017: ecco il testo approvato

L’approvazione del disegno di legge di conversione del D.L 193 con le misure fiscali urgenti, è avvenuta con il voto di fiducia sia alla Camera che al Senato che ha dato il via libera definitivo ieri 24 novembre 2016. La votazione è stata approvata con 162 voti favorevoli, 86 contrari e un solo astenuto.

Il testo non ha subito modifiche, dopo quelle apportate il 15 novembre con l’approvazione della Camera, pertanto le principali modifiche apportate al D.L 193 in sede di conversione rimangono:

  • l’introduzione del pacchetto semplificazioni,
  • la soppressione degli studi di settore,
  • le modifiche alla disciplina della rottamazione delle cartelle esattoriali sono stati ammessi alla sanatoria anche i ruoli affidati fino al 31 dicembre 2016 e sarà possibile presentare l’istanza di adesione alla definizione agevolata fino al 31 marzo 2017. Un’altra importante novità è la possibilità di saldare il debito in 5 rate anziché in 4 versando il 70% nel 2017 e il restante 30% nel 2018. Infine si apre la strada anche alle multe e ai tributi dei Comuni che non si riscuotono con Equitalia.
  • emissione delle fatture elettroniche per i negozi tax free,
  • modifiche al testo delle accise e definizione delle controversie in materia di accise e di IVA,
  • modifiche alla dichiarazione integrativa a favore,
  • possibilità dei contribuenti di essere assistiti anche dai tributaristi.
1 FILE ALLEGATO

Fonte: Fisco e Tasse

Tags: , ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved