E’ internet il canale preferito per dialogare con il fisco

Nel 2009 cresce in tutta la penisola il numero delle prestazioni erogate dagli uffici dell’Agenzia delle Entrate.
È il web il canale di comunicazione preferito dai contribuenti per dialogare con il Fisco. Questa una delle tendenze che emerge dall’analisi dei dati sui servizi erogati nel 2009 dall’Amministrazione finanziaria. Su tutto il territorio nazionale sono state 9.896.089 le prestazioni a favore dei cittadini che si sono rivolti agli sportelli o hanno usufruito degli strumenti telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Le regioni in cifre
Con 1.415.360 servizi è la Lombardia la prima regione d’Italia per numero di prestazioni erogate. Seguono, sempre al Nord, Piemonte (994.729), Veneto (863.054) e Liguria (478.482), mentre Friuli Venezia Giulia, Trentino, Alto Adige e Valle d’Aosta, insieme, superano quota 420mila.

Se sono state 4.174.936 le richieste pervenute dai contribuenti del Nord, nel Centro-Italia raggiungono quota 3.186.570. Qui, al primo posto c’è l’Emilia Romagna (842.342), seguita da Lazio (814.069), Toscana (738.137), Marche (315.180), Abruzzo (280.689) e Umbria (196.117).

Nel resto dello stivale, l’Agenzia delle Entrate ha erogato 1.520.946 servizi, la maggior parte verso i contribuenti campani (721.111), 385.797 quelli richiesti in Puglia. Calabria, Basilicata e Molise seguono, rispettivamente, con 274.110, 87.045 e 52.883.

Nelle Isole, il dato complessivo supera di poco il milione (1.018.439), di cui oltre 760mila in Sicilia.

Il trend dei servizi
Il servizio più richiesto in tutta la penisola è la registrazione di atti e denunce di successione, con un totale di 2.945.821 prestazioni. In cima all’elenco delle regioni più attive su questo fronte c’è sempre la Lombardia (442.849), seguita dalle altre regioni del Nord.
Particolarmente utilizzato anche il servizio di rilascio, variazione e duplicato del codice fiscale e della tessera sanitaria, che nel Centro-Italia fa registrare un totale di 544.888 richieste.
Al terzo posto della classifica si colloca l’assistenza su comunicazioni e cartelle di pagamento relative a dichiarazioni fiscali che al Sud raggiunge quota 242.667 e nelle Isole 148.386.

A portata di click
Capitolo rilevante è quello della registrazione telematica dei contratti di locazione. Prende sempre più piede l’abitudine dei contribuenti e degli operatori professionali a "fare da soli" usando il software "contratti di locazione" o l’applicazione "locazioni web".
In Lombardia sono stati ben 48.507 i contratti registrati senza far code agli sportelli, a seguire il Lazio (35.310), l’Emilia Romagna (17.788) e il Veneto (13.490). Ancora più rilevanti le cifre relative al pagamento on line di annualità successive, che solo al Nord sono state circa 750mila.
Il Sud e le Isole insieme hanno superato le 16mila registrazioni e i 60mila pagamenti on line per annualità successive. Il Centro-Italia è anche al "centro" della classifica delle locazioni telematiche, con un totale di 518.233 tra registrazioni e pagamenti successivi.
I dati sui contratti di locazione web non si riferiscono necessariamente a immobili situati nella regione dove è avvenuta la registrazione, ma rappresentano ottimi indicatori della crescita nell’utilizzo in tutte le regioni dello strumento informatico per l’accesso ai servizi dell’Amministrazione finanziaria.

Sul filo del telefono
I contribuenti dimostrano di gradire le informazioni di carattere fiscale che viaggiano sul filo del telefono e via posta elettronica. A testimoniarlo è l’elevato numero delle chiamate gestite dai Centri di assistenza multicanale e dai mini call center, che nell’anno appena trascorso hanno gestito più di 1,6 milioni di telefonate. Il più attivo su questo fronte è stato il Cam di Venezia che ha registrato 276.879 contatti telefonici. Inoltre, al numero nazionale 848.800.444 hanno risposto oltre 80mila volte gli operatori del Centro operativo di Pescara.
Buone anche le performance delle risposte fornite via mail: nel 2009 sono state 44.452, oltre un terzo (16.699) provenienti dal Centro di assistenza multicanale di Salerno.

 
Fonte: Roberta Casasole – Ilaria Mecarozzi da nuovofiscooggi.it
 
 

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved