Carta ed elettronica con lo stesso cliente. FATTURAZIONI A DOPPIO BINARIO (ALESSANDRO MASTROMATTEO e BENEDETTO SANTACROCE da IL SOLE- 24 ORE)

Anche in assenza di contabilità separate è possibile emettere e conservare fatture analogiche ed elettroniche nei confronti di un medesimo cliente, a condizione che sia garantita l’omogeneità per tipologie documentali con riferimento alle diverse linee di attività. Maggiore flessibilità inoltre nell’adottare un’unica modalità di conservazione per periodo di imposta, quando il consenso alla ricezione di fatture elettroniche è prestato in corso d’anno.
Con la risoluzione n. 260/E diffusa il 23 giugno le Entrate offrono una lettura meno rigida del principio di unitarietà nell’emissione e conservazione delle fatture, per cliente e/o fornitore e per periodo di imposta, venendo incontro alle richieste del mondo imprenditoriale.

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved