On line il modello per “ricevere” il flusso telematico 730-4 del 2013 da parte dell’Agenzia delle Entrate

Pubblicato il provvedimento del 22 febbraio 2013 che approva la Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai mod. 730-4 resi disponibili dall’Agenzia delle entrate, con relative istruzioni e specifiche tecniche per la trasmissione dei dati da parte dei sostituti d’imposta. Obbligati all’adempimento tutti i sostituti d’imposta che effettuano i conguagli tramite l’elaborazione del cedolino paga. Sono esonerati coloro che hanno già inviato il modello negli anni passati e non devono effettuare alcun tipo di variazione.
La comunicazione deve essere effettuata entro il 2 aprile dato che il termine solito del 31 marzo cade in un giorno festivo. La presentazione è esclusivamente telematica e può essere effettuata tramite il software reso gratuitamente disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
Oltre a coloro che hanno effettuato negli anni precedenti la comunicazione, sono pure esonerati i soggetti che ricevono i modelli 730-4 in via telematica mediante l’utilizzo di propri canali: ad esempio l’Inps e i sostituti d’imposta che si avvalgono del Service Personale Tesoro del ministero dell’Economia e delle finanze.

Tags:

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved