Lavoro domestico: ecco i minimi retributivi colf e badanti 2017

In riferimento al  trattamento economico del lavoro domestico, come ogni anno si è riunita presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali la Commissione Nazionale, composta dalle sigle FIDALDO, DOMINA, FEDERCOLF e la FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTuCS, al fine di stabilire i nuovi minimi retributivi per colf e badanti, con decorrenza dall’01/01/2017. Gli importi hanno subito solo leggerissimi aggiustamenti . L’effetto retroattivo richiederà quindi un conguaglio da inserire nella busta paga di febbraio 2017.

Anche i contributi INPS, con ogni probabilità, subiranno una lieve modifica; si attende, però, la consueta circolare INPS sul tema, che è prevista per il mese di Febbraio 2017.

In allegato  la tabella riportante i minimi retributivi in vigore dal 01/01/2017 per il lavoro domestico, in sintesi nelle tabelle seguenti.

Lavoratori conviventi

Livelli Valori mensili Indennità
A 625,15
AS 738,82
B 795,65
BS 852,48
C 909,33
CS 966,15
D 1.136,64 168,07
DS 1.193,47 168,07

Lavoratori non conviventi

Livelli Valori orari
A 4,54
AS 5,36
B 5,68
BS 6,02
C 6,36
CS 6,70
D 7,73
DS 8,07

 

Allegati:

Tags: , ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved