CIGS pesca: non spetta ai soci titolari

L’INPS, con Messaggio 22 novembre 2016, n. 4731, fornisce chiarimenti sull’erogabilità delle prestazioni CIGS nei confronti della figura del socio proprietario dell’imbarcazione che rivesta, nel contempo, la posizione di dipendente imbarcato sulla stessa.
E’ stato precisato che a fronte dell’allegazione, da parte del richiedente la prestazione, dell’esistenza di un rapporto di lavoro subordinato tra il socio e la società proprietaria dell’imbarcazione, l’Istituto, qualora intendesse disconoscere tale rapporto, avrà l’onere di dimostrare la mancanza del vincolo di subordinazione.
Inoltre, riguardo al riconoscimento del trattamento di integrazione salariale in deroga in favore dei titolari di ditte individuali che risultino imbarcati, in tal caso il lavoratore, inquadrato come autonomo alla stregua degli artigiani e commercianti, non ha diritto a percepire la prestazione CIGS in quanto finalizzata solo ai lavoratori dipendenti.

Fonte: Inps

Tags: , ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved