Definizione automatica, somme da versare anche in assenza di redditi

Non ha rilievo alcuno il mancato conseguimento di redditi in taluno dei periodi d’imposta per i quali il contribuente ha inoltrato domanda di definizione automatica ex art. 38, L. n. 413/1991 essendo egli comunque tenuto al versamento delle relative somme dovuto per l’accesso al condono onde garantire l’efficacia dell’istanza medesima.

Sentenza n. 29368 del 28 ottobre 2008 depositata il 16 dicembre 2008
Corte di cassazione, Sezione tributaria – Pres. Altieri, Rel. Scarano
Condono fiscale – Definizione automatica – Art. 38, L. 30 dicembre 1991, n. 413 – Istanza – Modalità – Conseguimento di redditi – Rilevanza – Esclusione

Nuovo Fisco Oggi

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved