Operativo Civis il software per inviare la documentazione online

Da oggi è disponibile il nuovo servizio di trasmissione dei documenti tramite il servizio telematico Civis. Nella fase di prima attivazione riguarderà, in particolare, l’invio dei documenti richiesti con le comunicazioni emesse a seguito di controllo formale ex articolo 36-ter del Dpr n. 600/1973, relative alle dichiarazioni modello “Unico 2010 – Società di capitali”.

Abbiamo chiesto a Paolo Savini, direttore centrale Servizi ai contribuenti, di raccontarci brevemente il nuovo iter e l’impatto sui contribuenti.

D. In cosa consiste il servizio?
R. La novità del servizio è proprio l’acquisizione della documentazione in via telematica. Questa nuova modalità permetterà ai contribuenti, destinatari della comunicazione relativa al controllo formale 36-ter, di inviare i documenti richiesti tramite il canale telematico Civis comodamente da casa, a qualsiasi ora, in un giorno qualunque della settimana, evitando di doversi recare in ufficio e portare con sé la documentazione in proprio possesso. Tutto questo è stato possibile anche grazie alla collaborazione avviata con le direzioni centrali Accertamento e del Personale.

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved