Nasce il portale del gruppo Equitalia

Si digita www.gruppoequitalia.it e ci si ritrova in un ambiente di navigazione completamente nuovo, ispirato al modello organizzativo societario che, da cinque anni a questa parte, sta prendendo forma. L’obiettivo primario della società di riscossione nazionale è, infatti, quello di raggiungere un governo unitario della riscossione, da un lato per rafforzare l’identità del Gruppo dall’altro per favorire un rapporto più diretto con i contribuenti. Sul web, intanto, il bersaglio è stato centrato.

È nato il sito unico che ingloba i precedenti 17 (16 delle società partecipate e quello della holding). Con un comunicato stampa Equitalia annuncia che, da oggi, i servizi web degli Agenti della riscossione dislocati sul territorio nazionale sono accessibili da una sola piattaforma informatica.
L’operazione “segna un traguardo importante – afferma il direttore generale di Equitalia, Marco Cuccagna – perché, oltre a determinare numerosi vantaggi per gli utenti web, rafforza anche il senso di integrazione degli agenti della riscossione in un’unica squadra che opera sul territorio con un approccio condiviso e coordinato e che da oggi può dialogare con i cittadini attraverso una piattaforma comune”.

Ora, proviamo a navigare
Le funzioni che saltano immediatamente all’occhio sono i “servizi on line” e gli “strumenti”, vale a dire tutto quello che serve di più agli internauti contribuenti. Questi, con un solo click, potranno verificare la propria posizione debitoria attraverso l’estratto conto, pagare in modalità telematica, connettersi con il servizio di assistenza, scaricare la modulistica o simulare una rateazione. I due box sono posizionati in alto e al centro della homepage, distinti dai colori verde e arancio. Impossibile non notarli.
Salendo, nella parte più alta della pagina si trovano quattro pulsanti, il primo rappresenta una novità assoluta del nuovo sito. È la mappa interattiva degli sportelli “trova lo sportello più vicino”, mediante la quale l’utente può individuare la struttura di Equitalia da raggiungere con maggiore semplicità, oltre a ottenere informazioni su giorni e orari di apertura e contatti.
Andando ancora più su, ecco due bandierine, quella italiana e quella tedesca. Il nuovo portale è in versione bilingue.
Nella colonna di destra, poi, il Gruppo si presenta e si racconta attraverso un focus sulla struttura societaria e sulla sua missione. Nella stessa sezione è possibile accedere alle pagine dedicate alle società partecipate senza cambiare “indirizzo” internet. Siti separati soltanto per Equitalia servizi e Equitalia giustizia, in considerazione della loro particolare attività. Per le due società restano appositi link sulla homepage.
Grande visibilità anche per le notizie sulle iniziative e sui risultati del Gruppo, in “primo piano” al centro della pagina, mentre, a sinistra c’è la “sala stampa” riservata a comunicati, eventi e contatti con i giornalisti.
Infine, nel comunicato si legge che, per facilitare il passaggio al sito unico, digitando i vecchi indirizzi internet degli agenti della riscossione, i navigatori saranno collegati automaticamente al nuovo portale.
Il motto: un solo Gruppo, un solo sito internet.
 
Fonte: Paola Pullella Lucano da nuovofiscooggi.it
 
 

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved