Mediazione Tributaria: tutti i codici tributo utili al perfezionamento

Mediazione tributaria conclusa positivamente: con la risoluzione 37/E arrivano puntuali i codici tributo utili al perfezionamento dell’accordo. Il nuovo istituto deflativo del contenzioso, riguardante le controversie di valore non superiore a 20mila euro, entrato in vigore per gli atti dell’Agenzia delle Entrate notificati a decorrere dal 1° aprile scorso, si definisce, infatti, con il pagamento dell’importo dovuto entro 20 giorni dalla sottoscrizione. La somma può essere versata per intero o anche suddivisa fino a un massimo di otto rate trimestrali – in tale ipotesi l’intesa è validata con il pagamento della prima rata – attraverso un versamento diretto, anche tramite compensazione, comunque utilizzando l’F24. Ed è in questo modello che trovano giusta collocazione i 20 nuovi codici tributo.  
 
In breve ricordiamo che la disciplina relativa al “reclamo e alla mediazione tributaria” – i nuovi strumenti in grado di dare il via a un dialogo proficuo tra Agenzia e contribuente, allontanando il rischio di lunghe e gravose controversie da dirimere in tribunale – è rintracciabile nell’articolo 17-bis del Dlgs 546/1992, così come modificato dall’articolo 39, comma 9, del Dl 98/2011.
In sostanza, la norma prevede che il ricorso in Commissione tributaria, da parte del contribuente destinatario dell’atto, sia preceduto obbligatoriamente dalla presentazione, entro 60 giorni dalla notifica dell’avviso d’accertamento o altro atto impugnabile alla direzione provinciale o regionale delle Entrate che lo ha emesso, di un’istanza di “reclamo”. La stessa deve contenere la richiesta di annullamento dell’atto sulla base degli elementi che trovano posto nel ricorso. Al suo interno il contribuente può formulare anche una proposta di mediazione. Una volta ricevuta la domanda, l’Agenzia ha 90 giorni di tempo per decidere se accoglierla o “mediare”. Se l’accordo non viene raggiunto o l’Amministrazione rifiuta l’istanza, il contribuente ha 30 giorni di tempo per depositare il ricorso in Commissione tributaria, aprendo così la via al contenzioso.
 
Perché 20 nuovi codici tributo? La risposta è nel provvedimento direttoriale del 22 marzo scorso, con il quale sono state estese, limitatamente all’istituto del reclamo e della mediazione, le modalità di versamento con F24 anche alle imposte di bollo, di registro, sulle successioni e donazioni, ipotecaria, catastale, sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale su contratti di locazione finanziaria di immobili, alla tassa ipotecaria e a quella sulle concessioni governative.
 
Conosciamoli:
Codice ufficio
Codice atto
Codice tributo
Denominazione
codice tributo
Rateazione/Regione/ Prov/mese riferimento
Anno di riferimento
COMPILARE
COMPILARE
9950
IRPEF e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9951
IRES e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9952
Altre imposte dirette e sostitutive e relativi interessi
– reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9953
Iva e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9954
Sanzioni dovute relative ai tributi erariali – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9955
IRAP e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
CODICE REGIONE(tabella T0 – codici delle Regioni e delle Province autonome)
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9956
Sanzioni dovute relative all’IRAP – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
CODICE REGIONE(tabella T0 – codici delle Regioni e delle Province autonome)
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9957
Addizionale regionale all’IRPEF e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
CODICE REGIONE(tabella T0 – codici delle Regioni e delle Province autonome)
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9958
Sanzioni dovute relative all’addizionale regionale all’IRPEF – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
CODICE REGIONE(tabella T0 – codici delle Regioni e delle Province autonome)
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9959
Addizionale comunale all’IRPEF e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
CODICE ENTE LOCALE (tabella T1-codici degli enti locali)
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9960
Sanzioni dovute relative all’addizionale comunale all’IRPEF – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
CODICE ENTE LOCALE (tabella T1-codici degli enti locali)
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9961
Imposta di bollo e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9962
Imposta di registro e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9963
Imposta sulle successioni e donazioni e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9964
Imposta ipotecaria e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9965
Imposta catastale e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9966
Imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale sui contratti di locazione finanziaria di immobili e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9967
Tassa ipotecaria e relativi interessi- reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9968
Tasse sulle concessioni governative e relativi interessi – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/1992
NON COMPILARE
AAAA
COMPILARE
COMPILARE
9969
Sanzioni dovute relative ad altri tributi erariali indiretti – reclamo e mediazione di cui all’art. 17-bis d.lgs. 546/199
NON COMPILARE
AAAA
Per riempire correttamente i campi “codice ufficio”, “codice atto”, “codice tributo” e “anno di riferimento”, basta leggere l’atto di mediazione.
Fonte: Paola Pullella Lucano da nuovofiscooggi.it
 
 

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved