Spesometro a breve le comunicazioni delle operazioni rilevanti ai fini IVA senza soglia minima

contratto copiaLa trasmissione dei dati delle operazioni rilevanti ai fini Iva (“spesometro”) relative al 2012 non può avvenire con le stesse modalità previste per le annualità precedenti, a seguito delle modifiche normative apportate dal Dl n. 16/2012 (decreto “semplificazioni tributarie”).

Infatti, il decreto ha stabilito che, per le operazioni effettuate dall’1 gennaio 2012 tra operatori economici (business to business), l’obbligo di comunicazione all’Agenzia delle Entrate riguarda tutte le operazioni rilevanti ai fini dell’imposta sul valore aggiunto e non più soltanto quelle non inferiori a 3.000 euro.

Il provvedimento di approvazione del nuovo modello di comunicazione, con le relative specifiche tecniche, sarà a breve reso disponibile per il download sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Fonte: Agenzia delle Entrate

Tags:

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved