Quale tipologia di reddito genera la vendita di un terreno agricolo di piccole dimensioni?

Un nostro cliente entrato in possesso per successione nel 2000 di un terreno agricolo di modesto valore ci chiede se la vendita del medesimo è tassabile e in quale maniera.

Risposta:

La vendita di terreni agricoli posseduti al di fuori dell’ambito dell’attività d’impresa, di arti o professioni, generano plusvalenze imponibili se acquistati da non più di cinque anni (fanno eccezione le plusvalenze derivanti dalla cessione di terreni non edificabili acquisiti per successione, che sono escluse dalla tassazione indipendentemente dalla data di acquisizione). Tali plusvalenze sono determinate come differenza tra il corrispettivo percepito e il costo di acquisto, aumentato di ogni altro costo inerente al bene, e concorrono a formare il reddito complessivo del cedente nell’anno in cui è percepito il corrispettivo. In alternativa, è possibile optare per l’applicazione di un’imposta sostitutiva del 20%, rendendo a tal fine un’espressa richiesta al notaio, che andrà riportata nell’atto di compravendita.
Pertanto nella fattispecie in esame nessuna tassazione è applicabile.

Studio Spidalieri – Termoli

Tags:

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved