Nuovo software a disposizione del fisco per l’analisi territoriale

Il Fisco raffina gli strumenti di conoscenza del territorio per servire sempre meglio la collettività.
È stato messo a punto, in questi giorni, un nuovo applicativo che verrà distribuito alle strutture territoriali delle Entrate, per effettuare analisi delle realtà socioeconomiche esistenti nelle diverse province italiane.
 
Il nuovo strumento si avvale delle informazioni che verranno desunte dalle banche dati pubbliche delle principali istituzioni e degli enti di ricerca e dalle elaborazioni e stime interne dei dati messi a disposizione dalla Anagrafe tributaria.
 
Il pacchetto software permette una maggiore conoscenza delle realtà territoriali e consente di raggruppare in modo omogeneo le province in base alle attività “core” dell’Agenzia: i servizi indirizzati ai contribuenti e l’azione di prevenzione e contrasto all’evasione fiscale.
 
Questa classificazione delle informazioni per aree tematiche mette a punto un’analisi più particolareggiata delle diverse realtà territoriali.
La conoscenza di quanti sono e come sono distribuiti i contribuenti, e quale il loro grado di “confidenza” con il computer, permetterà di affinare gli strumenti dell’area servizi.
Quale tenore di vita e quale livello di pericolosità fiscale e sociale è presente in un determinato contesto territoriale saranno utili informazioni per incrementare le attività di prevenzione e recupero dell’evasione da parte dei funzionari del Fisco.
 
Fonte: Agenzia delle Entrate
 
 

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved