Equitalia e Confindustria firmano accordo di reciproca collaborazione

Formazione, consulenza, informazione, queste alcune delle linee guida che caratterizzano l’accordo di collaborazione firmato dal presidente di Equitalia, Attilio Befera, e dalla numero uno di Confindustria, Emma Marcegaglia. La convenzione, di durata biennale, è il punto di partenza per intese territoriali che daranno voce a esigenze più specifiche.
Un comunicato congiunto, diffuso dalla società nazionale di riscossione e dalla principale associazione rappresentativa delle imprese manifatturiere e di servizi italiane (144.190 in tutto), fa il punto sul piano d’azione definito dall’accordo quadro stipulato.
 
L’intesa conferma uno degli obiettivi principali perseguiti dal Gruppo Equitalia, ovvero l’instaurazione di un dialogo aperto e trasparente con il contribuente, sia esso persona fisica o giuridica, offrendo servizi, collaborazione, assistenza e la possibilità di percorsi formativi differenziati per realtà territoriali. Uno dei punti centrali dell’accordo è, infatti, la disponibilità alla ricerca di soluzioni diverse, adatte a soddisfare situazioni specifiche. In tal senso, la nota precisa che un ruolo determinante sarà quello svolto, a livello locale, dagli agenti della riscossione e dalle strutture periferiche di Confindustria, che dovranno individuare, insieme, la strada più opportuna per realizzare una collaborazione fattiva.
 

Questa è soltanto l’ultima delle ormai numerose convenzioni firmate dalla società di riscossione con associazioni, enti e ordini professionali finalizzate all’apertura di un canale diretto di assistenza al mondo produttivo.

 
Fonte: Agenzia delle Entrate

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved