Dichiarazione IMU prorogata al 30 novembre

Il termine ultimo per la Dichiarazione IMU 2012 slitta al 30 novembre, dal momento che il Governo non ha predisposto in tempo utile il modello di comunicazione necessario – entro la naturale scadenza del 30 settembre – per adempiere all’obbligo a carico di molti proprietari di immobili soggetti alla nuova imposta municipale unica.

Il Consiglio dei Ministri – nel decreto sugli enti territoriali – ha concesso ai contribuenti una proroga di due mesi per la comunicazione del modello di dichiarazione IMU, sperando stavolta di riuscire a definire in tempo i modelli di presentazione.

La dichiarazione IMU va presentata in tutti i casi in cui la situazione dell’immobile presenta una variazione rispetto ai dati dichiarati con la vecchia ICI (leggi i dettagli) o, in generale, se ne sono entrati in possesso nel corso del 2012 (fatte salve le consuete eccezioni: ossia quando gli elementi rilevanti ai fini dell’imposta dipendono da atti per i quali sono applicabili le procedure telematiche attraverso il modello unico informatico MUI utilizzato dai notai).

Non tutti i proprietari di immobili che hanno pagato la prima rata IMU (in una o in due tranche) devono quindi presentare tale, ma solo coloro i quali hanno apportato significativi cambiamenti rispetto all’ultima denuncia ICI. Per tutti gli altri, continua a far fede la precedente dichiarazione ICI.

Invece, la dichiarazione deve essere presentata per immobili: che godono o perdono una riduzione dell’imposta; oggetto di atti per i quali non è stato utilizzato il MUI; non inserito nella banca dati catastale.

 

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved