Consultabile su internet l’elenco dei destinatari del 5 per mille 2011

Sono 42.652, quest’anno, i candidati al 5 per mille che hanno presentato la domanda per accedere al beneficio. Sul sito dell’Agenzia, distinti per categorie, gli iscritti agli enti del volontariato, alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni e agli enti della ricerca scientifica e sanitaria.
Ai 42.652 aspiranti, si aggiungono gli 8.100 Comuni italiani scelti dai contribuenti residenti per sostenere le attività di carattere sociale.

Rettifica degli errori
Gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche che riscontrano errori nell’indicazione dei dati anagrafici, hanno tempo fino al 20 maggio per inviare alla direzione regionale delle Entrate territorialmente competente, la richiesta di rettifica, sottoscritta dal legale rappresentante o da un suo incaricato. La versione aggiornata degli elenchi sarà, poi, predisposta dall’Agenzia, e pubblicata sul sito, entro il 25 maggio.

Volontariato e associazioni sportive: adempimenti successivi all’iscrizione
Gli stessi legali rappresentanti degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche devono inviare, entro il 30 giugno 2011, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, che attesti la persistenza dei requisiti che danno diritto all’ammissione, indirizzata rispettivamente alla direzione regionale dell’Agenzia o all’ufficio del Coni territorialmente competente.
Il mancato rispetto del termine del 30 giugno, costituisce causa di decadenza dal beneficio.
Per agevolare la compilazione e l’invio della dichiarazione sostitutiva, sul sito è disponibile il modello parzialmente precompilato con le informazioni fornite dagli interessati all’atto dell’iscrizione. Il contribuente deve solo inserire le informazioni che mancano.
Alla dichiarazione va allegata, anche qui a pena di decadenza, una copia non autenticata del documento di riconoscimento di colui che sottoscrive.

Numero degli iscritti 2011
Pubblicati in ordine alfabetico, ecco i destinatari distinti per categoria:

  • 35.526 enti del volontariato, onlus, associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano, associazioni e fondazioni riconosciute in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 10 del Dlgs 460/1997
  • 6.593 associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale
  • 436 enti della ricerca scientifica e dell’università
  • 97 enti della ricerca sanitaria.

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2020 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved