Tasso d’interesse legale all’1% da gennaio 2010

Con il D.M. del 04/12/2009 pubblicato in G.U. n. 291 del 15/12/2009, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha aggiornato il saggio dell’interesse legale dal precedente 3% al valore dell’1%.
Il nuovo valore dell’1% entrerà in vigore a partire dal 01/01/2010, sostituendo il precedente 3%, approvato con D.M. del 12/12/2007 e in vigore dal 01/01/2008 al 31/12/2009.

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 1284, comma 1, del Codice Civile, il saggio degli interessi legali è stato fissato pari al 5% fino al 15/12/1990, mentre l’eventuale modifica annuale dello stesso è affidata a specifico decreto ministeriale, pubblicato in G.U. entro il 15 dicembre dell’anno precedente a quello cui il saggio si riferisce, sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno.
Si precisa infine che gli interessi vanno calcolati dal giorno successivo a quello di scadenza del termine fino al giorno dell’effettivo pagamento.

Fonte: legislazionetecnica.it

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved