IVA

You are currently browsing articles tagged IVA.

Sono esenti da Iva esclusivamente le prestazioni sanitarie di diagnosi, cura e riabilitazione che vengono effettuate da soggetti abilitati all’esercizio della professione. È questo uno dei chiarimenti forniti dalle Entrate con la risoluzione 60/E di oggi che individua, inoltre, nello scontrino “parlante”, il corretto metodo di certificazione dei
corrispettivi. (continua… »)

Tags: , ,

Con la Risoluzione 58/e del 9 maggio 2017 (allegata a questa notizia) è stato istituito il codice tributo per il versamento di somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi dell’articolo 54-bis del D.P.R. n. 633/1972

In particolare, al fine di consentire il versamento delle somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi dell’articolo 54-bis del D.P.R. n. 633/1972, si istituisce il seguente codice tributo: (continua… »)

Tags: , ,

Con il Provvedimento di ieri, è stato affrontato il tema delle comunicazioni per la promozione dell’adempimento spontaneo nei confronti dei soggetti che hanno omesso di presentare la dichiarazione IVA o l’hanno presentata compilando solo il quadro VA. La legge di stabilità 2015 ha infatti previsto che un provvedimento del Direttore dell’Agenzia individui le modalità con le quali gli elementi e le informazioni relative alla presenza di una partita IVA attiva e della dichiarazione ai fini IVA siano messe a disposizione del contribuente e della Guardia di finanza. (continua… »)

Tags: , ,

La disciplina dei depositi IVA è stata modificata del decreto fiscale 193/2016 collegato alla legge di stabilità 2017 ed è stata oggetto di chiarimenti nella risoluzione 57/e del 3 maggio 2017 di risposta ad un interpello. In particolare, le modifiche si applicano a decorrere dal 1° aprile 2017 e comportano

  • l’estensione dell’utilizzo del deposito IVA a tutti i beni, senza distinguere in base alla provenienza. Infatti sono effettuate senza pagamento dell’imposta sul valore aggiunto: “le cessioni di beni eseguite mediante introduzione in un deposito I.V.A”.
  • (continua… »)

Tags: , ,

Il diritto alla detrazione dell’IVA relativa ai beni e servizi acquistati o importati sorge nel momento in cui l’imposta diviene esigibile ed e’ esercitato, al piu’ tardi, con la dichiarazione relativa all’anno in cui il diritto alla detrazione e’ sorto ed alle condizioni esistenti al momento della nascita del diritto medesimo.
E’ la modifica introdotta all’art. 19 del DPR 633/72 dall’art. 2 del D.L. 50 pubblicato in GU il 24 aprile con decorrenza immediata. (continua… »)

Tags: , ,

Il termine massimo entro il quale è possibile esercitare il diritto all’esercizio della detrazione dell’imposta sul valore aggiunto, viene ridotto dopo la manovrina 2017.
Secondo quanto stabilito dalla Manovra correttiva, viene modificato il secondo capoverso dell’articolo 19, comma 1, del Dpr 633/1972, ovvero il diritto alla detrazione dell’Iva sugli acquisti potrà essere esercitato, al più tardi, con la dichiarazione relativa all’anno in cui il diritto alla detrazione è sorto ed alle condizioni esistenti al momento della nascita del diritto medesimo». (continua… »)

Tags: , ,

In merito alle comunicazioni IVA l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti nella Circolare omnibus 8/E. Ecco i principali chiarimenti:

  • mancata tenuta del registro dei corrispettivi e opzioni, chiarendo che il decreto fiscale 193/2016 ha previsto un obbligo generalizzato per i soggetti passivi IVA, di trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute nel trimestre di riferimento. I dati, da inviare in forma analitica corrispondono a quelli da inviare, su base opzionale, secondo quanto disposto dall’articolo 1, comma 3, del D.Lgs. n. 127/2015.
  • (continua… »)

Tags: , ,

Super ammortamento 2017 anche per le imprese legate da un contratto di rete. Tutti i chiarimenti sono contenuti nella Circolare 4/E del 30 marzo 2017 dell’Agenzia delle Entrate. In particolare, nell’ipotesi in cui gli investimenti siano effettuati da imprese che aderiscono al “contratto di rete” ai fini dell’applicazione del meccanismo agevolativo occorre distinguere a seconda che si tratti di

Tags: , ,

Iper ammortamento e super ammortamento sono stati oggetto di chiarimento nella circolare n. 4/E di ieri redatta congiuntamente da Agenzia delle Entrate e Ministero dello Sviluppo Economico. Com’è noto, la Legge di Bilancio 2017 ha previsto la proroga del super ammortamento e ha introdotto l’iper ammortamento, una maggiorazione del 150% del costo di acquisizione di determinati beni ai fini della deduzione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria. (continua… »)

Tags: , ,

Cessione del credito Iva a scopo di garanzia e rinuncia alla cessione da parte del cessionario oggetto di chiarimenti nella risoluzione 39/E del 28 marzo 2017. In particolare, nel documento di prassi l’Agenzia ha esamina il contratto di cessione del credito Iva a scopo di garanzia, chiarendo i suoi effetti nei confronti dell’amministrazione finanziaria. L’ ufficio territoriale con istanza di consulenza giuridica chiedeva all’Agenzia: (continua… »)

Tags: , ,

Chi procede all’estrazione di beni non comunitari introdotti in un deposito Iva in regime di libera pratica è tenuto al pagamento dell’imposta secondo il meccanismo dell’inversione contabile, previa prestazione di idonea garanzia, non necessaria se si possiedono determinati requisiti di affidabilità ,così come recentemente disciplinati all’articolo 2 del Decreto Ministeriale 23 febbraio 2017. (continua… »)

Tags: , ,

Il modello TR deve essere utilizzato dai contribuenti che hanno realizzato nel trimestre un’eccedenza di imposta detraibile di importo superiore a 2.582,28 euro e che intendono chiedere in tutto o in parte il rimborso di tale eccedenza ovvero intendono utilizzarla in compensazione anche con altri tributi, contributi e premi. (continua… »)

Tags: , ,

« Articoli meno recenti


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved