IVA

You are currently browsing articles tagged IVA.

E’ oggi 6 aprile 2018 il termine per la comunicazione dei dati delle fatture del secondo semestre 2017 e per la trasmissione telematica opzionale dei dati delle fatture emesse e ricevute e per le relative variazioni. Per garantire il rispetto delle norme dello Statuto del contribuente, la scadenza per la comunicazione dei dati delle fatture del secondo semestre 2017, originariamente fissata al 28 febbraio, è stata spostata al 6 aprile 2018, ossia al sessantesimo giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento delle Entrate con le nuove istruzioni.

(continua… »)

Tags: , ,

È stato pubblicato ieri, sul sito dell’Agenzia delle entrate, il provvedimento che determina, oltre alle carte di credito/debito e prepagate, gli ulteriori mezzi di pagamento per l’acquisto di carburanti e lubrificanti idonei a consentire la detraibilità Iva e la deducibilità della spesa da parte dell’operatore Iva.

(continua… »)

Tags: , ,

Come già ribadito piu volte dalla giurisprudenza , la Commissione Tributaria Regionale del Friuli Venezia-Giulia,  ha riconfermato nella sentenza n. 28/3 del 5 febbraio 2018, che l’iscrizione all’AIRE,  “Anagrafe italiani residenti all’estero” costituisce la condizione necessaria ma non sufficiente  essere considerati  fiscalmente non residenti in Italia. (continua… »)

Tags: , ,

Cassazione favorevole al contribuente in caso di credito IVA. In particolare, con l’ordinanza 6488 del 16 marzo 2018 la Suprema Corte di Cassazione ha chiarito che, se in grado di dimostrare il possesso dei requisiti sostanziali, il contribuente ha diritto al credito IVA anche in caso di omessa o ritardata presentazione della dichiarazione annuale IVA. In particolare, in caso di mancanza della dichiarazione annuale, il credito d’imposta va riconosciuto se il contribuente ha tutti i requisiti sostanziali per usufruire della detrazione. (continua… »)

Tags: , ,

Approvato oggi 21 marzo 2018 il Provvedimento n. 62214 dell’Agenzia delle Entrate con il nuovo Modello per la comunicazione delle liquidazioni IVA periodiche e le relative istruzioni.

Il Modello sostituisce quello approvato con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 27 marzo 2017, a decorrere dalle comunicazioni delle liquidazioni periodiche IVA relative al primo trimestre dell’anno d’imposta 2018, da presentare entro l’ultimo giorno del mese di maggio 2018, secondo quanto previsto dall’articolo 21-bis del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, e successive modificazioni.

(continua… »)

Tags: , ,

Aumentano i professionisti coinvolti nella trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate di dichiarazioni e comunicazioni. In particolare, con il Provvedimento 53616 di oggi 9 marzo 2018 è stato previsto che:

  • ai soli fini della presentazione delle dichiarazioni in via telematica si considerano altri incaricati della trasmissione delle stesse:
    • le Società tra professionisti iscritte all’albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili,
    • le Società tra professionisti iscritte all’albo dei Consulenti del Lavoro.

(continua… »)

Tags: , ,

Per poter compensare nel modello F24 crediti IVA di importo superiore a 5.000,00 euro annui, sulla dichiarazione IVA dalla quale emerge tale credito, deve essere apposto il visto di conformità o la sottoscrizione del soggetto cui è demandata la revisione legale della società. Vista la prossima scadenza di invio della dichiarazione IVA, ricordiamo che possono rilasciare il visto di conformità i seguenti soggetti: (continua… »)

Tags: , ,

Una delle semplificazioni previste nel collegato fiscale alle stabilità 2018 (Dl 148/2017) e attesa dai professionisti riguarda il superamento dell’obbligatorietà della stampa dei registri Iva.

In particolare il decreto fiscale 148/2017 all’articolo 19-octies, comma 6 ha modificato le regole di tenuta dei registri Iva mediante sistemi elettronici, stabilendo l’obbligatorietà della trascrizione su supporti cartacei soltanto ove specificatamente richiesta in sede di controllo dagli organi competenti. (continua… »)

Tags: , ,

In molte frodi Iva i verificatori, ove l’acquirente sia estraneo alla frode, ritengono comunque indetraibile l’Iva assolta sugli acquisti, a meno che l’acquirente non dimostri la propria buona fede cioè l’inconsapevolezza di partecipare a una frode commessa da altri. Nel corso di Telefisco 2018 è stata chiesta alla Guardia di Finanza qualche esemplificazione (documentazione, situazione soggettiva eccetera) in cui concretamente potrebbe essere riconosciuta dai verificatori la buona fede. (continua… »)

Tags: , ,

Una notizia positiva dall’Agenzia delle Entrate arriva dalla risposta fornita a Telefisco2018 per il versamento del saldo IVA 2017. In particolare, com’è noto, il saldo IVA 2017 può essere versato entro i 30 giorni successivi alla scadenza del termine per il saldo delle imposte sui redditi del 30 giugno 2018, che dato che quest’anno è un sabato, slitta a lunedì 2 luglio. (continua… »)

Tags: , ,

Ricordiamo che il D.L. 193/2016 (art. 21 bis) collegato alla Legge di Stabilità 2017, ha introdotto l’obbligo trimestrale della comunicazione dei dati riepilogativi delle liquidazioni IVA periodiche, a partire dal 1° gennaio 2017.

L’invio telematico deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del 2° mese successivo a ogni trimestre, ciò indipendentemente dalle liquidazioni IVA mensili ovvero trimestrali.

(continua… »)

Tags: , ,

Con la risoluzione n.15 del 15 febbraio 2018 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul cd. “biglietto dinamico” nel mondo dello spettacolo. Infatti, accade sempre più spesso che, anche nel mondo dello spettacolo, si verifichi per la vendita dei biglietti il principio del dynamic ticket pricing, assimilabile a quello già utilizzato nel settore dei trasporti aerei. Com’è noto, molto spesso le compagnie aeree modificano i prezzi dei biglietti, sia in aumento che in riduzione, in base ad algoritmi di calcolo che tengono conto di varianti predeterminate.

(continua… »)

Tags: , ,

« Articoli meno recenti


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved