INPS

You are currently browsing articles tagged INPS.

Nella circolare n. 174 del 23.11. 2017 l’INPS fornisce importanti precisazioni in ordine alla compatibilità delle indennità di disoccupazione NASpI,  ASpI e mini ASpI con alcune tipologie di attività lavorativa e con alcune tipologie di reddito come borse di studio,  rimborsi per  stage e tirocini professionali, e con i redditi  da attività sportiva dilettantistica, da attività professionale e per prestazioni occasionali.

In particolare precisa che:

(continua… »)

Tags: , ,

L’INPS ha pubblicato la circolare di istruzioni operative sul Reddito di inclusione (ReI) istituito dal decreto n.147 2017.  Il documento inoltre illustra  il riordino delle prestazioni assistenziali finalizzate al contrasto alla povertà,  e la conseguente rideterminazione del Fondo povertà a decorrere dall’anno 2018. Tale fondo ammonta per il 2018 a oltre 1500 milioni di euro e riassorbe le dotazioni di ASDI,  SIA e Carta Acquisti.

(continua… »)

Tags: , ,

L’emendamento al decreto legge 50-2017, in fase di conversione,  che introduce una nuova disciplina per il lavoro accessorio o occasionale è stato approvato in Commissione alla Camera con il voto di parte dell’opposizione, Forza Italia  e Lega che hanno sostituito parte della maggioranza , MDP in particolare .   Si parla per questo addirittura di crisi di Governo. La materia del contendere è  l’inclusione delle imprese, anche se solo fino a 5 dipendenti, nell’utilizzo della nuova disciplina.

(continua… »)

Tags: , ,

Dal 1° gennaio 2017 i lavoratori che hanno svolto mansioni  usuranti per almeno sette anni negli ultimi dieci di attività lavorativa, o per almeno metà della vita lavorativa complessiva, possono conseguire il  trattamento pensionistico anticipato,  previsto dalla Riforma Fornero, senza dover attendere l’apertura della c.d. finestra mobile   Inoltre  in via transitoria, sono sospesi  gli adeguamenti alla speranza di vita previsti per gli anni dal 2019  al 2025. Questo quanto previsto dalla legge di stabilità  2017 che va a modificare acuni articoli del decreto attuativo 67 2011. (continua… »)

Tags: , ,

Le amministrazioni pubbliche in qualità di stazioni appaltanti, promuovono la partecipazione dei lavoratori autonomi agli appalti pubblici per la prestazione di servizi o ai bandi per l’assegnazione di incarichi personali di consulenza o ricerca,

  • favorendo il loro accesso alle informazioni relative alle gare pubbliche,
  • favorendo la loro partecipazione alle procedure di aggiudicazione.
  • (continua… »)

Tags: , ,

Con l’articolo 3 del Jobs act lavoratori autonomi, ancora in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, vengono considerate abusive e prive di effetto alcune clausole che danneggiano il lavoratore. In queste ipotesi, il lavoratore autonomo ha diritto al risarcimento dei danni, anche promuovendo un tentativo di conciliazione mediante gli organismi abilitati. In generale, vengono considerate abusive le clausole che attribuiscono al committente la facoltà di modificare unilateralmente le condizioni del contratto o, nel caso di contratto avente ad oggetto una prestazione continuativa, di recedere da esso senza congruo preavviso; (continua… »)

Tags: , ,

Nel messaggio n. 2019 2017 l’INPS  interviene con un importante chiarimento sulle  modalità di trasmissione delle domande per il SIA da parte dei Comuni. Le indicazioni  operative erano già state fornite con il messaggio n. 3451 del 30 agosto 2016  subito dopo l’entrata in vigore della legge ma a seguito del decreto interministeriale c.d. di estensione del SIA per il 2017, il Ministero vigilante ha autorizzato la trasmissione delle predette domande anche da parte dei  Comuni capofila dei c.d. ambiti territoriali. (continua… »)

Tags: , ,

Il nuovo bonus “mamma domani” di 800 euro  per le nascite dal 1.1.2017,  istituito dalla legge di stabilità 2017 è diventato  operativo  solo dal 4 maggio 2017 ma in queste   2 settimane, le richieste hanno raggiunto già le 100 mila unità.

L’Inps ha pubblicato ieri un comunicato in cui informa che   sono già stati erogati i primi bonus, in particolare dall’INPS di Cesena.

(continua… »)

Tags: , ,

L’Inps ha reso noto che  anche i contributi volontari possono essere versati nelle tabaccherie nel circuito Lottomatica , come già succede per  i contributi per i lavoratori domestici e per i riscatti, ricongiunzioni e rendite. E’ stata infatti sottoscritta una convenzione Reti amiche tra il gruppo Poste italiane , Unicredit e Lottomatica .

Per accedere al servizio sono necessari il codice fiscale e il codice prosecutore per il quale si effettua il versamento. Il pagamento può essere effettuato in modalità rateale (quando previsto) o in un’unica soluzione entro la data di scadenza. (continua… »)

Tags: , ,

La legge di stabilità ha introdotto un nuovo sgravio contributivo per sostenere  un certo rilancio dell’agricoltura, già registrato negli ultimi anni, tra le giovani generazioni. La misura è indirizzata ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali con età inferiore a quaranta anni e prevede:
• per i nuovi iscritti 2017 nella previdenza agricola (continua… »)

Tags: , ,

L’Inps ha pubblicato una nuova circolare  di istruzioni in materia di Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA), per le modifiche intervenute a seguito dell’entrata in vigore del  Decreto  del 16 marzo del 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 99 del 29 aprile 2017.

SIA è il programma di aiuto economico alle famiglie piu povere che prevede l’impegno  da parte degli interessati a collaborare con i servizi sociali, i quali sono chiamati ad elaborare  piani  di formazione, riqualificazione e occupazione  con lo scopo di favorire l’autosufficienza della famiglia.

(continua… »)

Tags: , ,

Il messaggio INPS N. 1947 del 10 maggio 2017  fornisce un importante chiarimento sulla indennità di maternità per lavoratrici autonome in regime agevolato (legge 23 dicembre 2014, n. 190),

La direzione  risponde in particolare alla domanda se abbiano diritto all’assegno di maternità  le lavoratrici   che  per effetto del regime agevolato hanno versato i  contributi previdenziali obbligatori in misura ridotta, rispetto all’importo ordinario  dovuto sul minimale di reddito. Per questa ragione   si vedono ridotto il numero di mesi accreditati, attribuiti dal sistema progressivamente a partire dall’inizio dell’anno solare. Il messaggio riconosce tra l’altro  che  anche in presenza del regime previdenziale agevolato, le lavoratrici in questione  versano l’intero contributo di maternità, pari ad € 7,44 annui, alle scadenze previste per la contribuzione in misura fissa. (continua… »)

Tags: , ,

« Articoli meno recenti


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved