Sullo scuolabus della cooperativa l’Iva viaggia sempre al 10 per cento

Il servizio di accompagnamento scolastico reso da una cooperativa sociale non è considerato una prestazione educativa e quindi non sconta l’aliquota agevolata del 4%, ma rientra tra le attività di trasporto di persone e dei rispettivi bagagli al seguito, e, come tale, è assoggettato all’Iva al 10 per cento.
Questa è la conclusione contenuta nella risoluzione n. 27/E del 30 gennaio, con cui l’agenzia delle Entrate ha risposto all’interpello presentato da una società cooperativa che effettua il servizio di trasporto degli alunni delle scuole materne, elementari e medie, su incarico di diversi Comuni.

Secondo la cooperativa, ai corrispettivi che le vengono versati dai Comuni per le prestazioni effettuate, va applicata l’Iva al 4% perché l’attività di accompagnamento scolastico rientra tra le prestazioni educative indicate dal numero 41-bis), parte seconda, della tabella A allegata al Dpr 633/1972. Questo perché il servizio è reso esclusivamente nei confronti di soggetti minori d’età ed è indispensabile per la loro formazione educativa.

L’Agenzia è di parere contrario e ricorda che l’aliquota Iva al 4% va applicata solo se sussistono tutte e tre le seguenti condizioni:

ll soggetto che effettua le prestazioni è una società cooperativa o un consorzio di cooperative
i destinatari del servizio sono anziani, inabili adulti, tossicodipendenti e malati di Aids, handicappati psicofisici e minori, anche coinvolti in situazioni di disadattamento e di devianza
le prestazioni di servizi rese sono quelle socio-assistenziali, educative e di assistenza domiciliare o ambulatoriale o in comunità e simili.

Nel caso in esame, continua l’Agenzia, la prestazione non è compresa tra quelle indicate dal 41-bis) perché, anche se resa da una cooperativa nei confronti di "minori", non ha natura educativa, ma rappresenta un’attività strutturalmente e funzionalmente differente.

Rientra, invece, come precisato già con la risoluzione 51/1998, tra le attività di trasporto a cui si applica l’aliquota Iva del 10%, in base al numero 127-novies), parte terza, della tabella A allegata al Dpr 633/1972.

Nuovo Fisco Oggi

 

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved