Patrimoniale sui fondi immobiliari: scadenza in vista, arriva il codice

È 1814 il codice tributo che consentirà il versamento, con modello F24, dell’imposta patrimoniale sui fondi immobiliari a ristretta base partecipativa e familiari, quelli cioè le cui quote sono detenute da meno di dieci partecipanti e quelli per i quali più dei due terzi delle stesse appartengono a persone legate da rapporti di parentela o affinità o da società controllate dagli stessi soggetti oppure da trust di cui siano disponenti o beneficiari.
Si tratta di una imposta sostitutiva pari all’1% del valore netto del fondo che la società di gestione dello stesso deve corrispondere in un’unica soluzione entro il 16 febbraio 2009.

L’adempimento scaturisce dalle misure introdotte dal decreto legge 112/2008 (manovra d’estate). In particolare, l’articolo 82, al comma 17, ha previsto un regime speciale che consiste nell’applicazione di un’imposta patrimoniale nella misura descritta, che si aggiunge alla ritenuta alla fonte sui proventi distribuiti ai partecipanti.
È la società di gestione del risparmio che deve effettuare il prelievo ed è tenuta al versamento.

1814, istituito con la risoluzione n. 32/E del 4 febbraio, potrà essere utilizzato a partire da mercoledì 11.
Nel modello F24 il codice troverà spazio nella sezione "Erario", in corrispondenza delle somme indicate nella colonna "Importi a debito versati". +

Nuovo Fisco Oggi

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved