Il termine per la trasmissione dei dati delle spese sanitarie riferite all’anno 2017 al Sistema Tessera Sanitaria viene rinviato dal 31 gennaio all’ 8 febbraio 2018, lo ha previsto l’Agenzia delle Entrate con il Provvedimento pubblicato ieri n. 26296 che qui alleghiamo.

L’estensione del termine va incontro alle esigenze rappresentate dalle categorie tenute alla trasmissione dei dati, anche in considerazione della notevole incidenza della detrazione per spese sanitarie nella predisposizione del 730 precompilato.

(continua… »)

Tags: , ,

L’INPS ha  pubblicato ieri la circolare n. 19 del 31 gennaio 2018, con gli importi  massimi  per il 2018, di tutti gli ammortizzatori sociali: trattamenti di integrazione salariale, assegno ordinario e dell’assegno emergenziale per il Fondo di solidarietà del Credito, assegno emergenziale per il Fondo di solidarietà del Credito Cooperativo, dell’indennità di disoccupazione NASpI, dell’indennità di disoccupazione DIS-COLL, dell’indennità di disoccupazione agricola nonché la misura dell’importo mensile dell’assegno per le attività socialmente utili. (continua… »)

Tags: ,

E’ stata pubblicata ieri pomeriggio la circolare INPS con le nuove aliquote contributive per professionisti e collaboratori iscritti alla Gestione separata INPS.  E’ la n. 18 del 31.1.2018 . In sintesi le informazioni principali:

ALIQUOTE CONTRIBUTI PROFESSIONISTI

Per i lavoratori autonomi, titolari di posizione fiscale ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, iscritti alla gestione separata INPS e che non risultano iscritti ad altre gestioni di previdenza obbligatoria né pensionati, l’aliquota contributiva è pari al 25 per cento.

(continua… »)

Tags: ,

Nella circolare INPS n. 15 del 29 gennaio 2018 sono elencati i contributi dovuti per il lavoro domestico  per i periori di retribuzione  2018 . Come per le retribuzioni l’adeguamento,  conseguente all’aumento dell’indice ISTAT , è pari al 1,1% .

I contributi previdenziali  relativi alle retribuzioni 2018 sono da versare in quattro rate trimestrali  il 10 aprile, 10 luglio, 10 ottobre 2018 e 10 gennaio 2019.

Gli importi sono i seguenti: (continua… »)

Tags: ,

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione, con un avviso pubblicato sul proprio sito, ha informato i contribuenti dei nuovi tentativi di phishing con false email. In particolare, si comunica che sono in corso delle campagne di phishing mediante la trasmissione di messaggi di posta elettronica con mittente @info@janpreston che contengono avvisi di notifica degli atti per conto di Agenzia delle entrate-Riscossione.Come riportato in uno specifico bollettino di sicurezza ricevuto dal CERT-MEF, le campagne di phishing sono finalizzate all’appropriamento delle credenziali utente dei destinatari dei messaggi di posta elettronica.

(continua… »)

Tags: , ,

L’inps ha emanato la circolare n. 10 del 24.1.2018 sulla rivalutazione degli Assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione per l’anno 2018
Come noto ogni anno vengono rivalutati:

  • i limiti di reddito familiare ai fini della cessazione corresponsione degli assegni familiari a coltivatori diretti, coloni,  mezzadri e e
  • le quote di maggiorazione di pensione, per i lavoratori autonomi e piccoli coltivatori diretti

(continua… »)

Tags: ,

L’Inps ha emanato il 26 gennaio 2018 la circolare con le tabelle delle retribuzioni minime ai fini contributivi  rivalutate per il 2018 secondo il tasso di inflazione dell’1.1.% indicato dalle rilevazioni Istat.

Nelle tabelle A e B  allegati vengono  dettagliati  i limiti di retribuzione giornaliera rivalutati, a valere dal periodo di paga in corso all’1.1.2018 per la generalità dei lavoratori dipendenti, che valgono anche per i dipendenti di società ed organismi cooperativi e i lavoratori soci delle cooperative sociali. (continua… »)

Tags: ,

Entro il 31 gennaio 2018, chi è titolare di un’utenza elettrica, ma non possiede un apparecchio televisivo, per non pagare il canone TV 2018, deve presentare il modello di dichiarazione sostitutiva di non detenzione. Ricordiamo infatti che la dichiarazione sostitutiva di non detenzione per avere effetto a partire dal 1° gennaio di un dato anno di riferimento deve essere presentata a partire dal 1° luglio dell’anno precedente ed entro il 31 gennaio dell’anno di riferimento stesso, quindi ad esempio, per avere effetto per l’intero canone dovuto per il 2018, la dichiarazione sostitutiva di non detenzione deve essere presentata dal 1° luglio 2017 al 31 gennaio 2018. (continua… »)

Tags: , ,

Le disposizioni in materia di fatturazione elettronica previste nel DDL della legge di bilancio 2018 rientrano tra le misure mirate ad aumentare la capacità dell’amministrazione di prevenire e contrastare efficacemente l’evasione fiscale e le frodi IVA.
Il nuovo obbligo di fatturazione elettronica riguarda tutti i soggetti IVA, ad esclusione dei forfettari, e scatterà dal 1° gennaio 2019.n  In particolare l’articolo 77 introduce un sistema generalizzato di fatturazione elettronica obbligatoria (la cd. e-fattura), prevedendo la fine dello spesometro quando il sistema sarà pienamente operante. (continua… »)

Tags: , ,

Fino a quando non verrà pubblicato l’elenco dei Comuni che erroneamente hanno calcolato l’importo della TARI, il contribuente potrà verificare l’eventuale gonfiatura dell’importo visionando l’avviso di pagamento (dal 2014), nella parte relativa al dettaglio immobili e degli importi da pagare, vediamo come con un esempio di avviso di pagamento. (continua… »)

Tags: , ,

Nella circolare n. 174 del 23.11. 2017 l’INPS fornisce importanti precisazioni in ordine alla compatibilità delle indennità di disoccupazione NASpI,  ASpI e mini ASpI con alcune tipologie di attività lavorativa e con alcune tipologie di reddito come borse di studio,  rimborsi per  stage e tirocini professionali, e con i redditi  da attività sportiva dilettantistica, da attività professionale e per prestazioni occasionali.

In particolare precisa che:

(continua… »)

Tags: , ,

Dal 21 novembre è divenuto operativo il c.d. bonifico istantaneo in euro, che consentirà di effettuare pagamenti istantanei, tramite bonifico, in 10 secondi, tutti i giorni della settimana, dal lunedì alla domenica, 24 ore su 24, e con disponibilità immediata del denaro sul conto del beneficiario.

Vediamo come funziona e quanto costa

Per l’esecuzione dei bonifici istantanei, è sufficiente che l’ordinante e il beneficiario siano titolari di un conto corrente presso una delle banche aderenti alla piattaforma europea RT1. (continua… »)

Tags: , ,

« Articoli meno recenti § Articoli più recenti »


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved