On line il modello per aderire al pvc

Parte l’adesione agevolata ai processi verbali di constatazione in materia di imposte sui redditi e Iva. Con provvedimento del direttore dell’Agenzia è stato infatti approvato il modello che i contribuenti dovranno utilizzare per comunicare l’adesione al pvc. L’istituto introdotto dal Dl 112/2008 prevede la possibilità di accettare integralmente il verbale di constatazione in cambio di una riduzione delle sanzioni ad un ottavo del minimo. Il modello, disponibile con le relative istruzioni sul sito dell’Agenzia, va inviato entro 30 giorni dalla consegna del verbale al competente ufficio delle Entrate e all’autorità che lo ha redatto.

Il nuovo istituto, rispetto all’accertamento con adesione tradizionale, esclude per il contribuente la possibilità di instaurare con l’ufficio il contraddittorio per far valere eventuali elementi che possano ridurre la pretesa erariale. Il vantaggio ad aderire è tutto concentrato nel forte sconto sulle sanzioni.

Il modello va inviato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o recapitato direttamente, entro 30 giorni dalla data di consegna del verbale, al competente ufficio delle Entrate e all’organo che lo ha redatto. Nell’ipotesi in cui il processo verbale interessi più periodi d’imposta, la comunicazione va indirizzata a tutti gli uffici coinvolti.

Le domande di adesione inviate prima dell’emanazione del provvedimento vanno ripresentate entro il 30 settembre, utilizzando il modello di comunicazione approvato.

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved