Niente bollo sulla richiesta di rateazione delle cartelle di pagamento

Niente bollo per le domande di rateazione delle cartelle di pagamento. Le richieste presentate dai contribuenti agli agenti della riscossione, in base al Decreto Milleproroghe, non sono soggette all’imposta di bollo. La direttiva inviata alle 31 società partecipate rende operativa l’esenzione dal bollo, come chiarito dalle Entrate, in risposta a un interpello di Equitalia.
In materia di rateazione si muove anche l’Agenzia delle Entrate: dal 1° marzo 2008 è possibile rateizzare le somme dovute a seguito del controllo formale delle dichiarazioni sul periodo 2005. La prima rata va versata entro 30 giorni dalla comunicazione del controllo formale.

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved