Lunedì 26 ottobre: ultimo giorno per presentare il 730 integrativo

Fino a questa data è possibile ovviare a eventuali errori commessi nella dichiarazione originaria

Scade il prossimo lunedì il termine entro cui è possibile presentare il modello 730 integrativo. Il contribuente può avvalersi di questa opportunità nel caso in cui si accorga di aver commesso degli errori o delle omissioni nella compilazione della dichiarazione dei redditi. In particolare, il modello va utilizzato se le correzioni e le integrazioni apportate comportino un maggior credito o un minor debito d’imposta o un’imposta invariata o quando non siano stati indicati correttamente i dati relativi al sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio.

Il dichiarante, quindi, deve compilare in modo completo un nuovo modello 730, riportando il codice 1 nella casella "730 integrativo" sul frontespizio e presentarlo a un Caf o a un professionista abilitato anche se precedentemente ha usufruito dell’assistenza del proprio sostituto d’imposta. Il modello deve essere accompagnato dalla documentazione necessaria affinché il Caf e il professionista possano verificare la correttezza dell’integrazione; se, invece, il 730 è stato presentato precedentemente al sostituto d’imposta, occorre allegare alla dichiarazione tutta la documentazione necessaria.

Fonte: r.fo. da nuovofiscooggi.it

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved