Le vacanze in yacht a spese dei contribuenti

L’Agenzia delle Entrate dell’Emilia recupera 300mila euro in seguito a controllo su società parmense
Aveva la barca, intestata alla società di cui era unico socio e legale rappresentate, la usava per le proprie vacanze e ne scaricava le spese ai danni dell’erario. Questo è quanto hanno scoperto i funzionari dell’Agenzia delle Entrate a seguito di un controllo, su un contribuente di Parma, che ha fatto rientrare nelle casse dello Stato oltre 300mila euro.

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved