L’Agenzia delle entrate avrà accesso ai dati di tutti i conti correnti: ecco cosa cambia

In arrivo alcune novità per i titolari di conti correnti e carte di credito. Da domani, infatti, istituti bancari e Poste Italiane dovranno inoltrare all’Agenzia delle entrate i dati relativi a giacenza media, saldo del conto corrente di inizio e fine anno, ammontare di depositi e investimenti posseduti, titolarità e modalità di utilizzo delle carte, finanche il numero di accessi alle cassette di sicurezza. Il fine? Consentire all’Agenzia delle Entrate di svolgere “attività istruttorie connesse all’esecuzione delle indagini finanziarie”.
insomma, l’incrocio di questi dati servirà a combattere fenomeni di frode fiscale e fornire quindi ulteriori strumenti per l’avvio di accertamenti fiscali verso chi si sospetterà essere un potenziale evasore. Da domani, quindi, gli istituti bancari e finanziari, mensilmente, dovranno inviare l’anagrafica relativa a i nuovi clienti titolari di rapporti finanziari e  annualmente, i dati contabili relativi a questi rapporti.

continua su: http://www.fanpage.it/l-agenzia-delle-entrate-avra-accesso-ai-dati-di-tutti-i-conti-correnti-ecco-cosa-cambia/
http://www.fanpage.it/

Tags: , , , , ,

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved