La Spagna aggiorna il piano di prevenzione delle frodi

L’agenzia tributaria spagnola ha recentemente aggiornato il suo piano di prevenzione delle frodi fiscali e ha quindi messo a disposizione della cittadinanza una casella postale dedicata a ricevere suggerimenti e pareri sulle nuove attuazioni, raggiungibile direttamente dal sito dell’amministrazione. Il Piano, adottato nel 2005 come strumento chiave per la pianificazione dei controlli dell’agenzia spagnola, pone l’accento sull’individuazione di misure preventive per evitare le frodi e sulle indagini come asse centrale delle attività di controllo fiscale. La nuova versione, che presenta più di 140 misure, insiste sulla ricerca di nuove fonti di informazioni e sull’accentramento degli sforzi nelle indagini delle frodi più complesse, anche per venire incontro alle nuove esigenze e dinamiche che sorgono sempre più facilmente in un contesto economico aperto e globalizzato. Maggior risalto anche al miglioramento dell’adempimento spontaneo, adeguandosi alle nuove richieste della società, al contrasto del sommerso e al rafforzamento della cooperazione nazionale e internazionale. Nei quattro anni di attuazione del piano (2005-2008) sono stati raggiunti eccellenti risultati che hanno portato nel 2008 ben otto milioni di euro all’erario, il doppio delle entrate del 2004, raddoppiando anche il rendimento della lotta all’evasione: a oggi, infatti, per ogni euro speso per la prevenzione delle frodi, lo Stato spagnolo ne incassa dodici.

Nuovo Fisco Oggi

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved