La sentenza dichiarativa di usucapione è idonea a costituire presupposto per l’applicazione dei benefici prima casa

La sentenza dichiarativa di usucapione è idonea a costituire presupposto per l’applicazione dei benefici prima casa. Lo ha affermato la Corte di cassazione con la sentenza 29 febbraio 2008 n. 5447.
L’usucapione è un modo di acquisto a titolo originario della proprietà o di altro diritto reale di godimento, a seguito del possesso ininterrotto, pacifico, pubblico, non violento e continuato per vent’anni del bene: perfezionatosi il requisito di acquisto ora descritto, l’acquisto del diritto avviene ope legis.
La nota II-bis all’articolo 8 del Dpr 131/86 (introdotta dal decreto legge 69/89), stabilisce che i provvedimenti che accertano l’acquisto per usucapione della proprietà dei beni immobili o diritti reali di godimento sui beni sono soggetti a imposta.

(ANTONIO MONTESANO   da IL SOLE- 24 ORE) 

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved