Importante novità sulla rateazione degli avvisi bonari

Ci preme ricordare l’importante novità relativa alla rateazione degli avvisi bonari dell’Agenzia delle Entrate.

Precedentemente questi avvisi (che contenevano sanzioni al 10%) dovevano essere pagati, per poter usufruire di tali sanzioni ridotte, interamente entro 30 giorni dalla notifica, altrimenti venivano iscritti a ruolo e trasformati in cartelle esattoriali con maggior aggravio di sanzioni del 30%, dopodiché si poteva richiedere una rateazione.

Ora per le richieste superiori ad € 2.000,00 il pagamento potrà essere effettuato anche a rate trimestrali; la rateazione potrà arrivare ad un numero massimo di 6 rate qualora la richiesta rientri tra € 2.000,00 ed € 5.000,00; superiore a tale cifra le rate potranno arrivare anche ad un numero massimo di 20, applicando solamente interessi del 3,5% annuali.

Per aderire alla rateazione basterà pagare la prima rata entro 30 gg. dall’arrivo dell’avviso, senza necessità di effettuare pratiche particolari.

Il nostro studio è

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved