Il lavoratore può presentare le Dimissioni Volontarie senza il soggetto abilitato

Il Ministero del lavoro e della previdenza sociale ha attivato la pagina internet per la registrazione diretta dei lavoratori alla nuova procedura per la presentazione delle Dimissioni Volontarie.
Infatti, la lettera circolare del 25 marzo 2008 ha previsto la possibilità per i lavoratori di compilare e trasmettere, al data base del Ministero del Lavoro, autonomamente il modulo telematico di dimissioni volontarie. Le principali novità sono:
- rientrano nella nuova procedura anche le dimissioni per giusta causa;
- il lavoratore, autonomamente, potrà compilare e trasmettere il modulo ministeriale previa registrazione al sito www.mdv.lavoro.gov.it;
- le Direzioni regionali del lavoro (all’infuori della DRL della Val d’Aosta) non rientrano tra i soggetti abilitati;
- le dimissioni effettuate entro l’anno di matrimonio e quelle nel periodo coperto dalla maternità devono essere presentate, obbligatoriamente, presso le Direzioni provinciali del lavoro competenti per territorio;
- per data di decorrenza delle dimissioni si intende "il primo giorno da cui decorre il preavviso, ove previsto dal contratto di lavoro".

Si ricorda che il lavoratore, per completare la procedura e rendere valide le dimissioni, dovrà stampare il modulo trasmesso e consegnarlo al datore di lavoro.

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved