Il bonus fiscale sulle spese per la sicurezza esteso anche alle farmacie

Esteso ai farmacisti il bonus fiscale sulle spese per la sicurezza degli esercizi commerciali. La categoria è espressamente citata nella circolare n. 37/E diffusa ieri, con cui le Entrate definiscono i dettagli applicativi del credito di imposta per le pmi commerciali di vendita al dettaglio e all’ingrosso e di somministrazione di alimenti e bevande, nonché del credito di imposta per l’attività di rivendita di generi di monopolio.
Sono ammessi al beneficio gli apparecchi di videosorveglianza, i sistemi di pagamento con moneta elettronica, altri impianti e attrezzature di sicurezza quali sistemi di allarme, inferiate, porte blindate, infissi e vetri di sicurezza, vetrine, armadi e banconi blindati, casseforti, cassetti di sicurezza, macchinette antifalsari, ma non le spese per l’attività di vigilanza.

Fonte: Il Sole 24 Ore

 

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved