Dichiarazioni: sfilata di modelli per gli esercizi a “cavallo”

Nei casi di esercizi non coincidenti con l’anno solare, il contribuente non può avvalersi della dichiarazione in forma unificata, ma deve presentare distinti modelli, con regole e termini specifici. E’ il principio da cui è partita l’agenzia delle Entrate (risoluzione n. 66/E del 17 marzo) per risolvere il dubbio interpretativo, e quindi operativo, di una società che, a seguito di una modifica statutaria, si è trovata a dover "gestire" un esercizio sociale di 13 mesi: 1° dicembre 2007 – 31 dicembre 2008.

Iva
Per l’anno solare 2008, il modello da utilizzare è quello "Iva 2009", da presentare entro il 30 settembre 2009. La regola è dettata dall’articolo 8 del Dpr 322/1998, in base al quale, relativamente all’imposta sul valore aggiunto, "il contribuente presenta…tra il 1° febbraio e il 30 settembre, in via telematica, la dichiarazione…dovuta per l’anno solare precedente, redatta in conformità al modello approvato entro il 15 gennaio dell’anno in cui è utilizzato con provvedimento amministrativo da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale".
L’Agenzia ha ricordato come anche per l’anno solare 2007 la dichiarazione Iva andava presentata in forma autonoma.

Ires
Il riferimento è la modulistica 2009. "Buono all’uso", difatti, per il periodo 1° dicembre 2007 – 31 dicembre 2008, è il modello approvato, con provvedimento del direttore dell’agenzia delle Entrate, il 31 gennaio 2009. Anche per l’Ires, come per l’Iva, la scadenza per la presentazione è il 30 settembre 2009.

Irap
Gli obblighi dichiarativi per il periodo 1/12/2007 – 31/12/2008 vanno assolti presentando, in forma autonoma, il modello "Irap società di capitali 2008".

Versamenti Ires e Irap, saldo e acconto
Il pagamento delle imposte, a saldo per il periodo 1/12/2007 – 31/12/2008, in acconto per quello 1/1/2009 – 31/12/2009 (in seguito alla modifica statutaria l’esercizio sociale è poi diventato coincidente con l’anno solare), va effettuato utilizzando un distinto F24 per l’esercizio a cavallo.

Per il saldo, la società dovrà, quindi, compilare la delega di pagamento, in cui andrà barrato il campo "anno d’imposta non coincidente con l’anno solare", con i seguenti codici tributo:

  • Ires – 2003 (anno di riferimento 2007)
  • Irap – 3800 (anno di riferimento 2007)

Per l’acconto, nell’altro F24, occorrerà riportare:

  • 2001 (anno di riferimento 2009) per l’Ires
  • 3812 (anno di riferimento 2009) per l’Irap.

Fonte: www.nuovofiscooggi.it

 

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved