CHECK-LIST IN 24 PUNTI PER RIABILITARE IL FALLITO. La verifica dei presupposti per l’esdebitazione (GIOVANNI NEGRI da IL SOLE- 24 ORE)

Una bussola per i professionisti. Su una delle novità più rilevanti della riforma del diritto fallimentare. Dal tribunale di Milano arriva un questionario per dare modo ai curatori di esprimere la valutazione sulla meritevolezza del debitore. Il premio per quest’ultimo è costituito dall’esdebitazione, ossia dalla liberazione di tutti i debiti che siano rimasti al termine del procedimento concorsuale. In questo modo la riforma ha voluto liberare il fallito dai vincoli collegati al mancato pagamento dei creditori, nella consapevolezza che è difficile che il debitore, una volta chiuso il fallimento e pagati per quanto possibile i creditori, possa riuscire a sganciarsi dai debiti residui. Con l’esdinbitazione inoltre si permette al fallito di ripartire da zero.
Duplice la funzione del documento messo a punto dalla Sezione fallimentare milanese.

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Copyright © 2008-2017 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved