Calcolo dell’IRAP con il metodo di bilancio: opzione entro il 1 marzo

Entro il prossimo 01/03/2013, le società di persone (snc, sas ed equiparate) e le ditte individuali, in contabilità ordinaria, possono optare per la determinazione della base imponibile IRAP in base al cd “metodo da bilancio” (art. 5, Dlgs 446/97).
L’opzione, da trasmettere, mediante apposito modello, esclusivamente in telematica alle Entrate è irrevocabile per tre periodi d’imposta e si intende tacitamente rinnovata per un ulteriore triennio, sempreché l’impresa non opti per la revoca. Si rammenta, inoltre, che l’omesso invio della comunicazione entro il predetto termine è sanabile mediante la cd remissione in bonis. In tal caso, analogamente a quanto previsto per il ravvedimento operoso, è necessario che la violazione non sia già stata oggetto di contestazione  e non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altra attività amministrative di accertamento dei quale il contribuente ne abbia avuto formale conoscenza.
Pertanto, ai fini della regolarizzazione è necessario inviare la comunicazione entro il termine di presentazione della prima dichiarazione utile, intendendosi per tale la prima dichiarazione (Unico) il cui termine di presentazione scade successivamente al termine per l’esercizio dell’opzione. Inoltre occorre versare contestualmente la sanzione di €. 258,00.

 

Tags:


Copyright © 2008-2018 Studio Spidalieri Termoli - All Rights Reserved